Come aggiungere storage a NextCloud

E’ possibile aggiungere storage come penna usb o hdd esterno a NextCloud?

La risposta è affermativa. Non solo possiamo aggiungere penne usb o hdd esterne a NextCloud ma ci sono anche altre opzioni, come storage su Cloud come aws s3, ftp, webdav o altre, per estendere la capienza del disco di NextCloud ma non lo vedremo in questa guida.

Vediamo quali passi sono necessari per raggiungere il nostro scopo.

Innanzitutto bisogna connettersi a NextCloud ed autenticarsi. A destra sull’icona del vostro account, si dovrà scegliere la voce Applicazioni trovare la voce External storage support  e cliccare su Abilita come si può vedere dalla seguente immagine:

external storage
Una volta fatto questo bisognerà montare sulla Raspberry pi 4 la penna usb o l’hdd che si desidera aggiungere a NextCloud. Ci colleghiamo quindi alla Raspberry e digitiamo quanto segue:

lsblk -T

in modo da leggere i dispositivi connessi e disponibili.

lsblk

Possiamo adesso leggere nel dettaglio ulteriori informazioni dopo aver individuato la penna usb che stiamo montando.

Nell’esempio precedente abbiamo due penne usb una montata e una che stiamo per montare. Questo per farvi rendere conto della differenza fra le due. sdb è il disco che andremo a montare a breve mentre sda è una penna usb già montata correttamente.

Lanciamo un ulteriore comando:

fdisk -l

cosi facendo possiamo identificare i dischi da montare nel modo appropriato.

Per visualizzare correttamente i dischi, sarà necessario essere autenticato con permessi di root.

Per farlo si può digitare il comando:
sudo su

 

Montiamo con il seguente comando la penna usb appena individuata:

sudo mount /dev/sdb1 /mnt

Nel vostro caso basterà sostituire sdb1 di questo esempio con il nome che leggete nel vostro dispositivo.

Per essere certi di aver montato correttamente il dispositivo basterà ripetere il comando visto in precedenza per verificare e leggere il punto di mount  mountpoint nell’ultima colonna:

lsblk -T

Il percorso visualizzato in mountpoint, nell’ultima colonna, ci sarà utile per aggiungere lo storage a NextCloud. In questo esempio:
/mnt

Ritorniamo a NextCloud dal browser e dal simbolo dell’account a destra scegliamo impostazioni.

Nella scheda appena aperta a sinistra ci sono due gruppi: Personale ed Amministrazione.

Nel gruppo Amministrazione clicchiamo sul link Archiviazione esterna come in questo esempio:

In archiviazione esterna scegliamo Locale:

locale

Diamo un nome alla cartella, ad esempio usb.

In autenticazione lasciamo nessuno nella terza colonna mentre in configurazione alla colonna successiva si dovrà indicare il punto di mount visto in precedenza. Nel nostro caso il mountpoint è:

/mnt

Nell’ultima colonna disponibile per si dovrà indicare per quale utente od utenti sarà accessibile tale supporto. Inseriamo amministratore e confermiamo il tutto tramite il pulsante alla fine della riga.

salvataggio

Se tutto è stato svolto correttamente apparirà a sinistra il flag verde per conferma.

Non ci resta che provare…

Andiamo in tutti i file tramite la cartella in alto a sinistra e fra le cartelle disponibili ci sarà questa appena aggiunta con una freccia per indicare che si tratta di una cartella esterna.

home nextcloud

Doppio click sulla cartella e leggiamo i file in essa presenti.

usb

La configurazione è terminata con successo.