Nasce un nuovo sistema per la sicurezza

Aumentare il livello di sicurezza del territorio delle grandi aree metropolitane attraverso lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche è l’obiettivo del progetto Roma (Resilience enhancement of metropolitan areas), presentato il 20 marzo all’Enea.

Vincitore del bando Miur “Smart cities e communities” nel settore relativo alla “Sicurezza del territorio”, il progetto si avvale di vari e validi partener sia del settore pubblico che privato tra i quali Acea Distribuzione come capofila, Enea, Università di Roma La Sapienza, Selex Es, E-Security, Selta, Telecom, Himet, Santer Reply, EPS Datacom, Digicom, Spee.

L’obiettivo del progetto Roma consiste nello sviluppare tecnologie operative e strumenti di analisi e previsione in grado di accrescere la sicurezza e la resilienza, ossia la capacità di ripristinare in maniera rapida ed efficiente il normale livello di funzionamento in seguito a una perturbazione, di un sistema complesso come quello metropolitano, che integra il sistema sociale, quello tecnologico-industriale, dei servizi e l’ambiente.

Lìobiettivo del miglioramento dei sistemi di previsione di eventi naturali e antropici, insieme alla stima dei rischi connessi a tali eventi, è la messa in sicurezza attraverso un sistema di allerta più efficace; investendo sui tempi di reazione e di predisposizione tempestiva di strategie di mitigazione dei danni anche in presenza di perturbazioni rilevanti.

La sicurezza del territorio viene suddivisa nell’ambito del progetto in quattro direttrici: sicurezza e mobilità; sicurezza del cittadino e analisi della sua interazione con le politiche dell’amministrazione pubblica; sicurezza delle infrastrutture che erogano servizi essenziali come luce, acqua e gas; sicurezza e incolumità del territorio e dei suoi beni monumentali, paesaggistici e industriali.

Per ogni settore è prevista la realizzazione di centri virtuali di analisi che, attraverso l’utilizzo di tecnologie Ict - in particolare reti distribuite sul territorio e loro riutilizzo attraverso la spina dorsale ad altissima velocità che le interconnetterà tutte -, svolgeranno azioni di supporto nei confronti della pubblica amministrazione.

È prevista la realizzazione di una rete dedicata di monitoraggio sismico della “Porta del Popolo” a Roma, del “Ponte delle Torri” a Spoleto e dell’area Centro Oli in Val d’Agri, attraverso l’integrazione di sensoristica e di dati satellitari; l’analisi del rischio delle infrastrutture critiche a Roma e nel Lazio in funzione di previsioni meteo messe a punto nel brevissimo periodo, anche con l’utilizzo di radar metereologici; lo sviluppo di modelli di simulazione per lo studio delle procedure di emergenza da adottare in aree molto affollate della Capitale; la creazione di nuovi strumenti di ausilio alla gestione della mobilità in situazioni di crisi; analisi ambientali di aree agricole e boschive, applicate nell’area del Parco di Veio.

Il progetto Roma prevede, inoltre, lo sviluppo di nuovi strumenti alla portata dei cittadini, come app per smartphone e tablet, per attivare una collaborazione tra cittadinanza e la pubblica amministrazione sia per la segnalazione di disservizi, sia come strumenti per la gestione delle emergenze. Questi nuovi strumenti potranno successivamente essere esportati e adattati a molte altre realtà urbane del Paese.

12 fatti e curiosità su Bill Gates che non conosci

Bill Gates è uno degli uomini più ricchi e famosi sul nostro Pianeta , come ben sapete ha fondato la Microsoft , azienda leader nel Mondo riguardo il settore tecnologico. Oggi vi diremo 12 cose su quest'uomo che forse non sapete.

1.Bill Gates guadagna 250$ ogni secondo , che si trasformano in 21 milioni di dollari al giorno e 7,8 miliardi di $ all'anno.
2.Egli potrebbe donare 15$ ad ogni persona sulla Terra rimanendo con 5 milioni di dollari in banca
3.Il debito degli Stati Uniti è di circa 5.62 mila miliardi di dollari , Bill Gates potrebbe , da solo , pagare il debito in meno di 10 anni.
4.Non avrebbe importanza se perdesse 1000$, perchè in 4 secondi li avrebbe già recuperati.
5.Micheal Jordan è stato l'atleta più pagato negli U.S.A (circa 30 milioni di $) , per racimolare il patrimonio di Bill Gates ci metterebbe 277 anni senza , però spendere nemmeno un centesimo.
6.Se Bill Gates spendesse i suoi soldi per costruire una strada ,ne potrebbe costruire una lunga 14 volte più grande della distanza tra la Terra e la Luna.
7.Se Bill Gates fosse una nazione , sarebbe la 67 esima più ricca in tutto il Mondo.
8.Se ogni utente Windows ricevesse 1$ da Bill Gates per ogni crash o problema legato a Windows , quest'ultimo andrebbe in bancarotta in 3 anni!
9. Da giovane affermò che sarebbe diventato milionario entro i 30 anni , lo è diventato all'età di 31 anni
10. Bill Gates fu arrestato in New Mexico nel 1977 per essere passato con il rosso ed aver guidato senza patente. (dove hanno girato breaking bad)
11. Fin'ora sono state salvate 6 milioni di vite da Bill Gates
12. Bill ha donato fin'ora 28 miliardi di dollari

La notizia è stata riportata integralmente dalla rete le statistiche pertanto non sono state elaborate dal nostro Staff.